Finora ci avete visitato in 52472.

Documenti Scaricabili

Serie C: Nicolò Martini classe 2001 completa il reparto palleggiatori

26/08/2019

Il terzo dei giovanissimi della squadra dopo 2 anni di serie D si appresta ad affrontare la prima stagione in Serie C

Nome e Cognome: Nicolò Martini
Data di nascita: 3/11/2001
Ruolo: palleggiatore
Altezza: 172 cm
Carriera: … 2012 Under 12 Pallavolo Cornedo
               2012-2013 Under 13 Avolley
               2013-2014 Under 14 – Under 15 Avolley
               2014-2015 Under 15 – Under 17 Avolley
               2015-2016 2°Divisione – Under 16 Avolley
               2017-2018 Serie D – Under 18 – Under 20 Avolley
               2018-2019 Serie D – Under 18 Avolley
               2019-2020 Serie C AVolley

Ciao Nicolò, dopo tutto il percorso giovanile e 2 anni di Serie D
con AVolley, ti aspettavi la chiamata in serie C?


No, non me l’aspettavo, ma sicuramente ci speravo. Giocare in
prima squadra in questa categoria è motivo di orgoglio e grande
stimolo dato che si lavora con gente più esperta e ad un livello più
alto. E’ anche una sfida personale, cercare di tenere la categoria,
ma dopo i due anni di Serie D mi sento pronto a fare questo salto.

Quando hai iniziato a giocare a pallavolo?

Ho iniziato a 11 anni alla Pallavolo Cornedo, per comodità dato
che la società era vicina a casa. Mia sorella spinse molto sul fatto
che io almeno provassi, e già dai primi allenamenti nacque la
passione per questo sport. L’anno seguente contattai Luca
Battilotti per venire a giocare a Schio.

Chi ti senti ti ringraziare nel tuo percorso di crescita sportiva?

La prima persona che mi sento di ringraziare è mia sorella, perché
è grazie a lei se oggi ho la passione per questo sport. Poi devo
ringraziare i miei genitori che ormai da 6 anni a questa parte mi
seguono per le palestre di tutta la regione. Infine, ovviamente,
ringrazio tutti gli allenatori che mi hanno seguito durante il
percorso delle giovanili, a partire da Remigio Grotto, e finendo
con Luca Veronese, grazie ai quali ho imparato cose nuove sia
dentro che fuori dal campo.

Nel tuo percorso pallavolistico quale è la partita che ti è rimasta
più impressa e per quale motivo?


Nelle ultime due stagioni le partite belle sono state tante, ma
penso che quella a cui rimarrò più affezionato sarà sempre la
finale regionale 3/4 posto di quest’anno contro Calzedonia
Verona, partita che ci avrebbe permesso di accedere alle finali
nazionali U18 a Chianciano Terme. Nonostante il risultato (perso
3-2) penso che in questa partita sia stato racchiuso tutto il lavoro
svolto nelle ultime due stagioni.

Nel tuo reparto troverai un palleggiatore esperto che ha già
giocato in questa categoria, che stagione ti aspetti?


Sono molto contento di lavorare assieme ad un palleggiatore
molto più esperto, sarà sicuramente un punto di riferimento in
questa stagione. Da lui ho molto da imparare, cercherò di
apprendere il più possibile ma anche di dargli filo da torcere per
riuscire a ritagliarmi anche qualche spazio.

Il gruppo è un mix tra giovani e atleti più esperti, che idea ti sei
fatto della squadra e dello staff tecnico?


Il gruppo è composto in piccola parte da giovani che hanno
concluso appena il percorso giovanile e per la maggior parte da
atleti esperti che hanno già affrontato la categoria. Fortunatamente
abbiamo già avuto modo di conoscerci e lavorare insieme nel
mese di Giugno: tutti hanno voglia di lavorare e mettersi in gioco,
in modo da affrontare al meglio questa stagione.

I nostri sponsor

PGS AUXILIUM SCHIO e' scuola di pallavolo federale dal 2010: direttore Grotto Remigio

Facebook

Seguici su Facebook

Instagram

Seguici su Instagram

Meteo

Copyright 2019

Sito generato con sistema PowerSport